domenica 19 settembre 2010

La “Juventus Soccer School” di Torino.

Scuola calcio a Torino. Anche quest’anno la squadra bianconera di serie A, ha aperto le iscrizioni per la “Juventus Soccer School”, la scuola calcio ufficiale della Juventus, rivolta a tutti i ragazzi dai 5 ai 12 anni di età.


Anche se la Juventus Football Club è di nuovo nel pieno del suo impegno sul campo da calcio, sul quale gioca con le maglie firmate dai suoi sponsor e primo tra tutti vi è il suo partner più importante: BetClic.it Poker, la squadra continua a sostenere il progetto.



L’operatore di poker online italiano, BetClic.it Poker, ha legato il suo nome per i prossimi due anni (a partire da Luglio scorso) alla squadra bianconera, contribuendo dare un’opportunità di formazione seria e di qualità a tutti i giovanissimi torinesi che con entusiasmo si avvicinano al mondo del calcio.
Grazie alla Juventus Soccer School (JSS) infatti, i giovani ragazzi che si avvicinano a questo sport, e lo fanno nel contesto della loro squadra del cuore, lo fanno con tutta l’esperienza che la JSS può offrire.
E’ facile sentirsi parte della grande famiglia bianconera quando si entra nella JSS, poichè i partecipanti a quest’esperienza sportiva vivono la Juventus in maniera divertente e sicura grazie ad un team di esperti, selezionato e formato per offrire il giusto approccio allo sport ed al gioco del calcio di tutti gli iscritti.
A Torino c’è infatti adesso l’opportunità per provare e giocare gratuitamente con la JSS, e vi sono ben tre centri di allenamento presenti: il “San Donato” (C.so Appio Claudio 106), il “Master Club” (C.so Moncalieri 494/14) ed l’“Andrea Fortunato” (Via Alberto Sordi 13, Grugliasco).
Chiunque voglia portare i propri ragazzi a provare l’esperienza di giocare gratuitamente con la JSS, può prenotare la seduta di allenamento scrivendo una mail alla segreteria (segreteria@juvesoccerschool.com).
I programmi tecnico sportivi per l’attività sono stati tutti studiati e creati su misura per i ragazzi, e vengono continuamente modificati ed aggiornati, grazia all’importante collaborazione con la Scuola Universitaria di Scienze Motorie dell'Università di Torino (SUISM).
Share/Bookmark

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento